Controllo dimensionale 2D

Un sistema con telecamere 2D può essere utilizzato per un controllo dimensionale sia in termini di misurazioni che di completezza dell'oggetto in esame.

Esempio 1: Misurazioni

misurazione

Dapprima il pezzo viene identificato nello spazio e successivamente mediante lo strumento "Metro" viene eseguita una misurazione, in questo caso della dimensione verticale del pezzo lungo l'asse X.

Esempio 2: Controllo completezza con profilo

 

In questo esempio si utilizza il modello 2D a ricostruzione di profilo per verificate la completezza dei pezzi, in particolare il sistema ha rilevato:

  • un pezzo corretto, evidenziandolo in azzurro, con un indice di qualità di ricostruzione pari al 99.6%
  • un pezzo non corretto, evidenziato dal profilo rosso, con un indice di qualità del 79.5%, ciò significa che il 20.5% del profilo del pezzo è mancante ed è stato ricostruito

Sfruttando il valore dell'indice di qualità è possibile quindi discriminare i pezzo buoni ed i pezzi scarti.

Esempio 3: Controllo completezza con macchie di colore

completezza_macchia

In questo esempio è stato utilizzato il modello macchia di colore al fine di verificare la completezza del pezzo. Il sistema ha identificato un pezzo corretto, evidenziato di azzurro, tale classificazione è basata su vincoli dimensionali impostati sul modello. Tali vincoli hanno permesso l'identificazione del secondo pezzo come scarto.